Fili d'oro a Palazzo

Il ‘500 a Castelvetro – la mostra Fili d’oro a Palazzo

Con gli abiti usati per le rievocazioni storiche realizzati dalle volontarie dell’Associazione Dama Vivente, è stata allestita la mostra permanente Fili d’Oro a Palazzo che ha ottenuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.
Si possono così ammirare da vicino i ricchi abiti con i loro preziosi ricami, stoffe di seta, raso e velluto, cappelli piumati e acconciature, inseriti in un’atmosfera di grande fascino e suggestione, la stessa atmosfera che circondava il giovane poeta Torquato Tasso alla corte dei Rangoni in Castelvetro.

L’Associazione Dama Vivente ogni anno inoltre, nel mese di settembre, organizza una rievocazione storica:
Dama Vivente (in anni pari) è una vera e propria partita di dama, giocata sulla piazza a damier, con pedine e damoni impersonati da bambini e ragazze in costume.
Festa a Castello (in anni dispari) è un corteo storico e banchetto rinascimentale con l’allegro contorno di musica, giochi, balli e cibi della tradizione antica locale. A tale cena tutti possono partecipare, purchè indossino abiti rigorosamente dell’epoca.

 

MODALITA’ DI VISITA IN SICUREZZA

La mostra è aperta al pubblico con le seguenti modalità:
-Per accedere alla mostra è 𝗼𝗯𝗯𝗹𝗶𝗴𝗮𝘁𝗼𝗿𝗶𝗼 𝗲𝘀𝘀𝗲𝗿𝗲 𝗶𝗻 𝗽𝗼𝘀𝘀𝗲𝘀𝘀𝗼 𝗱𝗲𝗹 𝗚𝗿𝗲𝗲𝗻 𝗣𝗮𝘀𝘀 (in formato digitale o cartaceo). La certificazione verde COVID-19 non è richiesta ai bambini esclusi per età dalla campagna vaccinale (fino a 12 anni) e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica;
-L’ingresso non prevede un biglietto ma un’offerta libera;
-In base allo spazio della mostra è possibile far entrare massimo 2 persone per volta, bambini esclusi;
-È obbligatorio l’utilizzo della mascherina per tutti i partecipanti dai 6 anni in su;
-Durante la visita è obbligatorio mantenere sempre una distanza di almeno 1 metro dalle altre persone.