Vacanze d’autunno: ammira il foliage a Castelvetro!

Cos’è, dove e quando ammirarlo

In autunno torna puntuale come ogni anno lo spettacolare fenomeno naturale del foliage. Grazie all’escursione termina tra il giorno e la notte i paesaggi prendono le sembianze di una tela di colori, le foglie assumono la colorazione della terra diventando gialle, arancioni, rosse ed infine, prima di cadere a terra, marroni.

In molte parti d’Italia è un’esperienza visiva di grande impatto, che negli ultimi anni ha contribuito alla nascita del cosiddetto “turismo del foliage”. Questo fenomeno, ogni anno, spinge migliaia di persone a viaggiare tra ottobre e inizio novembre per osservare le tipiche trasformazioni autunnali che la nature offre.

Un’esperienza, quella del foliage, da vivere in prima persona e condividere poi sui social.

Ph. Nacchio Brothers

Ma il foliage non è solo boschi e foreste, anche vigneti e Castelvetro di Modena è un luogo sicuramente ideale per ammirare questo fenomeno autunnale. Lungo le dolci colline tra il borgo di Castelvetro e la frazione di Levizzano Rangone non si può perdere l’esplosione di colore creato dalle piante di vite di Lambrusco Grasparossa. Dopo la stagione estiva, conclusa con raccolta dell’uva, le piante di vite offrono uno spettacolo cromatico meraviglioso, tingendo di rosso le loro foglie. In questa zona, infatti, si produce il Lambrusco Grasparossa: una varietà di vino rosso frizzante e di colore rosso intenso, ottimo abbinamento con i piatti tipici del modenese.

A piedi, in mountain bike, in sella ad una moto o comodamente seduto sul sedile dell’auto non si può perdere questo affascinante appuntamento invidiato in tutto il mondo.

Ph. Matteo Serio

Andare tra le vigne e fotografarne i colori è senza dubbio un’esperienza che regala benessere. Guardare dal finestrino o camminare lungo i filari di vite per quale ora libera la mente dai pensieri diventando un toccasana per spirito e corpo (come dimostrato dalla ricerca condotta dall’Università inglese di Exeter, finanziata dal National Institute for Health Research).

Per completare un viaggio tra i colori ed il profumo delle foglie trascorri un week-end in questo territorio ricco di fascino, cultura e prodotti tipici d’eccellenza. Vivi un’esperienza unica scegliendo le strutture dell’ospitalità locali e goditi il panorama creato dal foliage attraverso finestra della tua camera al mattino.

E se sei un amante del turismo enogastronomico concludi il tuo soggiorno con un’esperienza di gusto tra le aziende agricole immerse nello spettacolo variopinto del foliage. Clicca qui per scoprire come fare una tappa enogastronomica assaporando il gusto della tradizione.

Ph. Loris Tagliazucchi