Demaria

Demaria nasce nel 1972 come azienda artigianale a conduzione familiare che opera nel campo della macellazione avicola e cunicola, per assumere nel 1989 l’attuale struttura, trasformandosi in Demaria S.R.L. grazie al subentro dell’odierna Direzione.
E’ importante sottolineare che Demaria è nata e si è sempre sviluppata nell’ambito di una conduzione familiare, caratteristica fondamentale per garantire il massimo impegno, la massima serietà ed un clima di collaborazione e cooperazione tra le maestranze. Demaria, sempre attenta all’evoluzione dei nuovi mercati ed alle richieste della propria clientela, ha creato innovativi preparati avicunicoli pronti alla cottura, inoltre ha introdotto la commercializzazione a la lavorazione di carni bovine, suine ed ovicaprine, sia fresche che congelate; la commercializzazione di tutta la gamma della selvaggina fresca, congelata e stagionata; la commercializzazione della verdura e di prodotti ittici congelati o surgelati; e, non ultima per importanza, la commercializzazione di prodotti biologici.

Punto cardine di Demaria è il rispetto delle tradizioni, infatti oggi più che mai è importante lottare perché l’antica saggezza non venga perduta o, ancor peggio, sostituita da nuovi metodi che promettono velocità e risparmio, ma tralasciano la qualità. Nel rispetto delle tradizioni gli animali vivono in ambienti spaziosi, senza ventilazione forzata, a luce naturale, con una bassa densità d’allevamento e soprattutto seguendo un’alimentazione sana, che esclude categoricamente l’aggiunta di farine di origine animale; per questo Demaria può vantare la collaborazione di allevatori selezionati, che devono rispondere a requisiti precisi e rigorosi, capitolati. La scelta di questa politica aziendale non è conseguenza di recenti avvenimenti legati al consumo di farine di carne, ma una precisa volontà della Direzione che ha adottato questa decisione parecchi anni fa, in tempi non ancora sospetti.